Immagine
banner

Laboratorio di filosofia sperimentale

Il Laboratorio
Immagine
logo

Cos’è la Filosofia Sperimentale?

La Filosofia Sperimentale è un campo di studi che coniuga il tradizionale approccio teoretico della Filosofia con la metodologia delle scienze sociali e le discipline sperimentali come la psicologia e la psicobiologia. Obiettivo della Filosofia Sperimentale è affrontare i classici problemi filosofici non solo sul piano speculativo, ma anche con l’ausilio di dati sperimentali. In questo modo, il Laboratorio offre un’importante opportunità di apprendimento per gli studenti di Filosofia che potranno acquisire competenze relative alla metodologia della ricerca sperimentale e all’analisi statistica dei dati.

 

Il Laboratorio di Filosofia Sperimentale dell’Università di Messina

Il Laboratorio di Filosofia sperimentale del Dipartimento DiCAM è stato fondato nel 2023 dalla Prof.ssa Valentina Cuccio che ne è responsabile scientifico. Lo scopo del Laboratorio è quello di condurre lavori sperimentali che vertono soprattutto, ma non esclusivamente, sull’embodiment del linguaggio, sulla pragmatica e sul linguaggio figurato, e sulla dimensione sociale della mente. Nel laboratorio è allestita una postazione che consente di creare esperimenti che prevedono la misurazione di indici comportamentali e/o la registrazione di parametri fisiologici. Il laboratorio è parte della rete XPRAG.it, Il Network Italiano di Pragmatica Sperimentale, e del Centro Interuniversitario di Ricerca sulle Metafore (CIRM). Vanta diverse collaborazioni con altri centri di ricerca in Italia (ad esempio, il Dipartimento di Neuroscienze di Parma) e all’estero (ad esempio, il Metaphor Lab dell’Università di Amsterdam). Oltre all’attività di ricerca, ogni anno il Laboratorio organizza un ciclo di seminari con filosofi e neuroscienziati famosi sul piano nazionale e internazionale.

 

Linee di ricerca

  1. Ingiustizia epistemica
  2. Metafore 
  3. Concreti astratti
  4. Negazione
  5. Cognizione sociale e vitality forms

Progetti di ricerca finanziati 

  1.  Metafora e ingiustizia epistemica nella malattia mentale: il caso della schizofrenia. Progetto finanziato nell’ambito del bando PRIN2022_PNRR (PRIN_2022PNRR_P2022XPW4R_002-CUP J53D23017350001)
  2. The neuroscience of translation. Novel and dead metaphor processing in native and second-language speakers. Progetto finanziato da Imminent. Translated Research Center

 

  • Di Cesare, G.,  Bruschetta R., Tartarisco, G., Vitale, A., Pelosi, A., Leonardi E., Famà F.I., Mastrogiuseppe M., Carrozza C., Aiello S., Campisi A., Minutoli, R., Chilà P., Campisi S., Marino F., Pioggia, G., Ruta L., Cuccio V (2024), “Divergent Kinematics: exploring Communication Dynamics in Autism across Social and Non-Social Vitality Forms”, Scientific Reports.
  • Garello, S., Ferroni F., Gallese, V., Ardizzi, M., Cuccio, V. (2024),The Role of Embodied Cognition in Action Language Comprehension in L1 and L2”, Scientific Reports. 
  • Garello, S., Ferroni F., Gallese, V., Ardizzi, M., Cuccio, V. (2024), “From Breaking Bread to Breaking Hearts: Embodied Simulation and Action Language Comprehension”, Language, Cognition and Neuroscience, DOI: https://doi.org/10.1080/23273798.2024.2328596.   
  • Montalti, M., Calbi, M., Umiltà M.A., Gallese, V., Cuccio, V. (2024), “The role of motor inhibition in implicit negation processing: two Go/No-Go behavioral studies”, Psychological Research, DOI: https://doi.org/10.1007/s00426-024-01941-0.
  • Cuccio, V. (2022), “Pragmatica ed Embodiment”, in Valentina Bambini and Filippo Domaneschi (a cura di), Pragmatica sperimentale, Il Mulino.
  • Cuccio, V. Caruana, F. (2022), “Motor simulation of facial expressions, but not emotional mirroring, depends on automatic sensorimotor abduction”, in Lorenzo Magnani (Ed.), Handbook of Abductive Cognition, Springer.
  • Cuccio, V. Di Stasio, G., Fontana, S. (2022), “On the embodiment of negation in Italian sign language (LIS): An approach based on Multiple representation theories”, Frontiers in Psychology, doi: 10.3389/fpsyg.2022.811795 
  • Cuccio V., Perconti P., Steen G., Shtyrov Y., Huang Y. (2022), “Experimental approaches to Pragmatics”, Frontiers in Psychology, doi: https://doi.org/10.3389/fpsyg.2022.865737
  • Cuccio, V. (2022), “The figurative brain”. In A. Garcia e A. Ibanez, (Eds). Routledge Handbook of Neurosemiotics, Routledge.
  • Cuccio, V., Graziano, M. (2022). “A two-level model of embodied mathematical thinking. Body schema, body image and language”. In Shyam Wuppuluri, A. C. Grayling (Eds.), Metaphors and Analogies in Sciences and Humanities: Words and Worlds, Synthese library series, Springer.
  • Di Cesare, G., Cuccio, V., Marchi, M., Sciutti, A.,Rizzolatti, G., (2021), “Communicative And Affective Components in Processing Auditory Vitality Forms: An fMRI Study”, Cerebral Cortex, 2021, bhab255, https://doi.org/10.1093/cercor/bhab255
  • Castano, E., Paladino. M.P., Cadwell, O., Cuccio, V., Perconti, P. (2021). Exposure to Literary Fiction is Associated with Lower Psychological Essentialism”, Frontiers in Psychology, Vol. 12. Pages: 2152. doi: 10.3389/fpsyg.2021.662940
  • Montalti, M., Calbi, M., Cuccio, V., Umiltà, M.A., Gallese, V. (2021), “Is motor inhibition involved in the processing of sentential negation? An assessment via the Stop Signal Task”, Psychological Research. 10.1007/s00426-021-01512-7.
  • Cuccio, V., Wilkinson, E., Garcia, B., Schembri, A. Fontana, S. (2020),Sign Language Research Sixty Years Later: Current and Future Perspectives”, Frontiers in Psychology.
  • Cuccio V., Caruana F. (2019), “Rethinking the abstract/concrete concepts dichotomy. Comment on “Words as social tools: Language, sociality and inner grounding in abstract concepts” by Anna M. Borghi et al.”, Physics of Life Reviews, Vol. 29, P. 157-160.  doi:https://doi.org/10.1016/j.plrev.2019.04.007. ISSN:1571-0645. 
  • Cuccio V., Steen G. (2019), “Deliberate Metaphors and Embodied Simulation”, in Ignasi Navarro (Ed.), Current approaches to Metaphor Analysis in Discourse, Berlin: De Gruyter Mouton. Chapter doi:10.1515/9783110629460-009.
  • Cuccio V. (2018). Attention to Metaphor. From neurons to representations. Amsterdam: John Benjamins Publishing Company. ISBN 9789027202116.
  • Cuccio V., Gallese V. (2018), “A Peircean account of concepts. Grounding abstraction in phylogeny through a comparative neuroscientific perspective”, Philosophical Transactions of the Royal Society B, vol. 373. doi: http://dx.doi.org/10.1098/rstb.2017.0128. ISSN (Online): 14-71-2970. ISSN (print 0962-8436).
  • Gallese V., Cuccio V. (2018), “The neural exploitation hypothesis and its implications for an embodied approach to language and cognition: Insights from the study of action verbs processing and motor disorders in Parkinson’s Disease”, Cortex, volume 100, p. 215-225. ISSN: 0010-9452.
  • Carapezza M., Cuccio V. (2018), “Abductive inferences in pragmatic processes”, in Capone A., Carapezza M., Lo Piparo (eds.), Further Advances in Pragmatics and Philosophy, Perspectives in Pragmatics, Philosophy & Psychology, vol 18, Cham: Springer. ISBN 978-3-319-72172-9, 457594_1_En, (11).
  • Di Cesare G., Errante A., Marchi M., Cuccio V. (2017), “Language for action: Motor resonance during the processing of human and robotic voices”, Brain and Cognition, n.118, p. 118-127. doi: http://dx.doi.org/10.1016/j.bandc.2017.08.001. ISSN: 0278-2626.
  • Cuccio V., Fontana S. (2017), “Embodied Simulation and Metaphorical Gestures”, in F. Ervas, E. Gola, M.G. Rossi (eds.), Metaphor in Communication, Science, and Education, p. 77-91, Berlin: De Gruyter Mouton. ISBN 978-3-11-054748-1. 
  • Caruana F., Cuccio V. (2017). “Overcoming the acting/reasoning dualism in intelligent behaviour”, Phenomenology and the Cognitive Sciences, Springer, Volume 16, Issue 4, pp 709–713. doi:10.1007/s11097-016-9471-1. ISSN: 1568-7759 (print version), ISSN:1572-8676 (electronic version). 
  • Caruana, F., Cuccio, V. (2017). Types of abduction in tool behaviour. Phenomenology and the Cognitive Sciences, Springer, Volume 16, Issue2, pp 255–273. DOI 10.1007/s11097-015-9450-y. ISSN: 1568-7759 (print version), ISSN:1572-8676 (electronic version).
  • Cuccio V. (2017), Body-schema and body-image in metaphor processing, in B. Hampe (a cura di), Metaphor: From Embodied Cognition to Discourse, Cambridge University Press. ISBN:9781107198333
  • Gallese V., Cuccio V. (2016), “The paradigmatic body. Embodied simulation, intersubjectivity and the bodily self”. T. Metzinger & J. Windt (eds.), Open MIND, The MIT Press, Cambridge, Massachussets.  ISBN:9780262034609.
  • Cuccio V., AMBROSECCHIA M., Ferri F., CARAPEZZA M., LO PIPARO F., FOGASSI L., GALLESE V. (2014), “How the context matters. Literal and figurative meaning in the embodied language paradigm”. PlosOne, 9(12) e115381. doi: 10.1371/journal.pone.0115381. ECollection
  • Cuccio V., Carapoezza, M. (2013), “Is Displacement Possible without Language? 
  • Evidence from Preverbal Infants”, Philosophical Psychology. ISSN 0951-5089 (Print), 1465-394X (Online). Taylor & Francis.

Il Laboratorio di Filosofia Sperimentale dell’Università di Messina è impegnato a condurre la propria ricerca rispettando i più alti standard etici, in ottemperanza alla Dichiarazione di Helsinki del 2013 e delle linee guida APA per l’Etica della Ricerca. 

Riconosciamo l'importanza di trattare tutti i partecipanti ai nostri studi con rispetto e dignità, garantendo che siano informati in modo chiaro e trasparente sugli scopi, le procedure e le possibili implicazioni della ricerca a cui partecipano. I partecipanti avranno tutte le informazioni necessarie, in particolare sulle procedure utilizzate, prima dell’inizio della ricerca. Essa sarà poi subordinata alla firma del modulo del consenso informato. Inoltre, essendo la partecipazione agli studi su base volontaria, i partecipanti verranno informati della loro libertà di potersi ritirare dalla ricerca in qualunque momento, senza fornire alcuna spiegazione. Tutti i nostri progetti di ricerca sono sottoposti a revisione da parte di un Comitato Etico prima di condurre la ricerca, che ne valuta la conformità alle normative e alle linee guida etiche internazionali.

Inoltre, ci impegniamo a mantenere la riservatezza e la privacy dei dati raccolti, assicurandoci che vengano utilizzati esclusivamente per scopi di ricerca e che siano protetti da accessi non autorizzati (D.Lgs.  211/2003). Inoltre, i risultati delle ricerche verranno analizzati e resi pubblici in forma anonima e aggregata, per soli fini di ricerca e garantendo la privacy dei partecipanti coinvolti. Tutti i membri del laboratorio, così come gli eventuali studenti e collaboratori, sono formati sulle pratiche etiche e sulla gestione responsabile della ricerca, promuovendo un ambiente di lavoro basato sull’integrità scientifica e sul rispetto reciproco.

Immagine
dicam

Il Laboratorio di Filosofia Sperimentale dell’Università di Messina è sempre alla ricerca di nuovi collaboratori per ampliare le proprie attività di ricerca e formare una rete di studiosi interessati all’intersezione tra filosofia e scienze sperimentali. 

Se sei un ricercatore, potrai collaborare con noi partecipando ai nostri studi, proponendo nuovi progetti di ricerca, e pubblicando insieme a noi su riviste internazionali.

Se sei uno studente, potrai avere l’opportunità di partecipare a tirocini formativi, tesi di laurea sperimentali e attività di laboratorio, acquisendo competenze pratiche nella metodologia della ricerca e nell’analisi dei dati. Gli studenti verranno coinvolti in ogni fase della ricerca, quali la progettazione, preparazione, somministrazione e discussione dei lavori sperimentale. Un tutor di riferimento sarà sempre presente per permettere allo studente di imparare e raggiungere, con la dovuta formazione, l’autonomia.

Se non sei un ricercatore e non sei uno studente, ma sei interessato alla Filosofia Sperimentale, vuoi capire come funziona un Laboratorio di Filosofia Sperimentale o vuoi semplicemente aiutare la ricerca, contattaci! Siamo sempre in cerca di partecipanti per i nostri studi.

Contatti

Email: filosofiasperimentale@unime.it, telefono: 090-6762520.

Prof.ssa Valentina Cuccio: vcuccio@unime.it, telefono: 090-6765028

Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne (DiCAM)

Viale Annunziata, 98168, Messina, Italia